Sirte.biz utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di utilizzo del sito. Consulta la Privacy e la Cookie Policy

Linkem e Kaspersky collaborano per offrire soluzioni per tutelare i clienti da attacchi informatici

 
 

Parte una partnership tra Linkem e Kaspersky rivolta al mercato business e consumer finalizzata a proteggere i clienti dagli attacchi informatici.

L’accordo di collaborazione permetterà a Linkem di offrire ai propri clienti consumer il servizio Antivirus, di Internet Security e il servizio Linkem Office Safe Connection ai clienti business, come liberi professionisti e lavoratori autonomi .

A tal riguardo, l’attuale Chief Marketing Officer Linkem Francesco Sortino, si è espresso come segue:

L’aumento esponenziale del numero di persone che oggi e per i prossimi periodi lavoreranno da casa e il ricorso massivo a strumenti digitali, richiedono ai liberi professionisti e alle aziende, anche di piccole dimensioni, di adottare strumenti di sicurezza superiori e adeguati a proteggere i dati personali ed aziendali da ogni possibile rischio di furto, corruzione o perdita accidentale. La partnership che abbiamo siglato con Kaspersky è volta proprio a facilitare la modalità di lavoro agile grazie ad una serie di prodotti e soluzioni integrate che riducano al minimo i rischi informatici”.

Un sondaggio condotto nel mese di Aprile 2020 dall’azienda specializzata nella produzione di software di sicurezza informatica Kaspersky, ha evidenziato di come quasi un dipendente su quattro ha dichiarato di avere già ricevuto e-mail di phishing a tema Covid-19.

Molti dipendenti hanno inoltre aumentato l’uso di servizi online non approvati dai loro reparti
IT, noto come “shadow IT”, come tool per le videoconferenze (35%), per la messaggistica istantanea (39%) o per l’archiviazione dei file (35%). È per tali motivi che le due aziende reputano importante garantire la massima protezione agli utenti e ai loro dati.

Morten LehnGeneral Manager Italy di Kaspersky si è dichiarato fiero relativamente al raggiungimento della partnership tra i due player:

Siamo molto orgogliosi di essere stati scelti in qualità di partner da Linkem. Collaborare per garantire la sicurezza degli utenti in questo periodo è più importante che mai. L’emergenza coronavirus ha imposto alle aziende e agli utenti di organizzarsi in tempi stretti per lavorare da casa e garantire la business continuity. Mentre i dipendenti stanno cercando di adattarsi alla nuova realtà dela lavoro da casa, i team che si occupando delle infrastrutture IT e della cybersecurity sono sotto pressione e cercano di assicurare a tutti la possibilità di lavorare in sicurezza. Gli incidenti informatici possono solo aggiungere ulteriori difficoltà a questa sfida, ecco perché è importante affidare la propria sicurezza a soluzioni complete e affidabili”.

Si specifica infine, che in aggiunta alla fornitura del servizio di connettività ultrabroadband di Linkem, saranno previste una licenza annuale Kaspersky VPN Secure Connection e anche la possibilità di noleggiare un tablet Samsung con copertura assicurativa di 24 mesi.

Come riportato all’interno dello stesso comunicato, la tecnologia VPN (Virtual Private Network) di Kaspersky offrirà ai clienti un canale sicuro e crittografato, in grado di tutelarli dal rischio di intercettazioni e di offrire loro una navigazione in rete (comprendente l’utilizzo di servizi e-commerce, l’esecuzione di azioni di Smart banking e la visualizzazione di contenuti in streaming) in totale sicurezza, mantenendo sempre le comunicazioni riservate.